Uncategorized

A-Fund supporta l’anarchico statunitense accusato di aver offeso Trump

John Shade è un antifascista ed anarchico con base negli Stati Uniti, che ha partecipato a numerose azioni locali anarchiche, antirazziste e pro-LGBTQ, nonché a numerose missioni di mutuo soccorso. Ora è accusato di terrorismo per aver scritto post anti-Trump su Twitter.

La polizia ha effettuato un arresto e un mandato di perquisizione contro Shade a gennaio ed ha dichiarato di aver trovato munizioni acquistate da Shade a Walmart.

Sembra che l’FBI, sotto il presidente Trump, stia trattando Shade come un terrorista perché ha precedenti di reati minori legati alla protesta della supremazia bianca, alle violazioni dei diritti umani da parte dell’ICE, alla brutalità della polizia, alla riforma fiscale, alla Trumpcare e alla presidenza di Trump in generale. La denuncia afferma: “SHADE ha una storia di viaggi all’interno e all’esterno dello stato per partecipare a eventi politici e proteste, e in diverse occasioni, la sua condotta in questi eventi ha comportato accuse relative a violazione, ostacolo, invasione della privacy e trasporto armi diverse dalle armi da fuoco. ”

Le accuse nell’ombra hanno una pena massima di 10 anni, ma non è richiesto un minimo, a meno che l’accusa non tenti di aggravare la condanna di terrorismo, nel qual caso la pena minima potrebbe essere di 5 anni o più. Maggiori dettagli sono disponibili qui.

UPD: Il governo ha recentemente incriminato John con due ulteriori accuse di porto abusivo di armi. Per le armi da fuoco che dicono che aveva in suo possesso UNA VOLTA. Hanno fatto irruzione in casa sua e non hanno trovato altro che una manciata di proiettili. Ora sta affrontando 30 anni di carcere anziché 10.

Il gruppo decisionale di A-Fund è stato unanime sull’invio a John di 471 euro nella speranza che lo aiutino a coprire alcune delle spese legali. Se vuoi fare una donazione individuale a John, ecco una pagina Facebook della sua campagna di solidarietà.

Se vuoi assicurarti che qualsiasi anarchico ovunque in una situazione simile venga aiutato, dovresti davvero appoggiare il Fondo internazionale per la difesa anarchica!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. cookies?

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close